Artec EVA

Pietro Meloni Artec, Scansione 3D

Artec EVA™ è lo scanner 3D che ha inaugurato la nuova famiglia di prodotti Artec.
E’ simile allo scanner
EVA Lite™ per quanto riguarda la maggior parte delle specifiche: la principale differenza è la possibilità di acquisire anche le texture dell’oggetto durante la scansione. Questo modello è appropriato per chi necessita di acquisire non soltanto la forma, ma anche i colori e la trama dell’oggetto. Artec EVA™ può lavorare in modalità video e catturare i colori in movimento.

Specifiche Artec Eva™

  • Cattura texture Si
  • Risoluzione 3D, sino a 0.5 mm
  • Accuratezza  3D, sino a 0.1 mm
  • Accuratezza su distanza 0.15% su 100 cm
  • Risoluzione texture 1,3 MpColori 24 Bpp
  • Sorgente di luce Bulbi flash (no laser)
  • Distanza di lavoro 0.4 – 1 m
  • Campo minimo 214 mm x 148 mm
  • Campo massimo 536 mm x 371 mm
  • Campo angolare 30 x 21°
  • Frame rate, sino a 16 fps
  • Tempo esposizione 0.0002 s
  • Velocità acquisizione2.000.000 punti/s
  • Dimensioni 261.5 x 158.2 x 63.7 mmPeso0.85 kg / 1.9 lb
  • Consumo 12V, 48W
  • Interfaccia 1 х USB 2.0 / 3.0
  • Calibrazione Non necessaria

Specifiche software

  • Processo multicore Si
  • Formati di output OBJ, PTX, STL, WRML, ASCII, AOP, CSV, PLY *
  • Capacità di processo40’000’000 triangoli/1GB RAM
  • OS Supportati Windows Vista e successivi – 64 bit
  • Requisiti minimi PC Intel® Core™ Quad, 4Gb RAM, NVIDIA GeForce 9 (9xxx)
  • Requisiti stereo 3D NVIDIA Quadro o sup.

Requisiti hardware

  • Processore: Intel Core Quad (I5 o I7 raccomandati)
  • Memoria: 8GB
  • USB: 1 USB 2.0 per la scansione con un dispositivo.
    Per connettere più scanner, si raccomanda l’uso di PC con diversi host USB 2.0 indipendenti, o schede PCI/PCI-Express USB 2.0
  • Scheda video: NVidia Geforce 9 (9xxxx) o superiore, almeno 512 MB di memoria.
    Raccomandate le schede NVidia.
  • Visione stereo: Necessaria NVidia Quadro o superiori.OS: Windows Vista x64, Windows 7 x64 o superiori. Windows XP non supportato.Spazio su disco: 300 MB per l’installazione
Questo articolo ti piace?