Artec Partner Meeting 2018

Pietro Meloni Artec, Scansione 3D

Anche quest’anno si è svolto, stavolta a Bruxelles, il tradizionale Artec Partner Meeting, importante momento di incontro tra l’azienda e i suoi oltre 110 distributori mondiali.

Artec Partner Meeting 2018

Tre incredibili giornate, piene di eventi. Si, quest’anno è stata aggiunta una giornata extra, dedicata a sessioni di training, alla discussione dei piani futuri con il personale addetto alle vendite, e la ormai consueta competizione di scansione.

Pietro Meloni all'Artec Partner Meeting 2018
Il primo giorno è iniziato con il tradizionale messaggio di benvenuto di Art Yukin, seguito da coinvolgenti presentazioni sulle tendenze future, una dimostrazione del nuovo scanner Leo e delle funzionalità dello scanner Ray. E’ stato anche presentato il nuovo Artec Studio 13 e della recentissima piattaforma automatica rotante.

Al termine della parte “ufficiale”, tutte le nostre capacità di risolvere complicati problemi sono state messe alla prova nella sfida di abilità nel bellissimo Chalet Robinson. Una corsa contro il tempo di due ore, che ci ha visto impegnati in un buio pressoché totale a trovare la soluzione del puzzle. Fantasmagorici fuochi artificiali sul lago, e una deliziosa cena hanno concluso in modo perfetto la prima serata nell’ospitale Belgio.

Giorno 1
Il secondo giorno, denso di presentazioni curate sia dei dirigenti Artec, sia dei partner più attivi e creativi, è stata l’occasione per approfondire tecniche marketing e cogliere opportunità di sviluppo del business. Statistiche di vendite e penetrazione nel mercato, straordinari case studies AR e VR, approfondimenti su MyArtec3D, Artec Support Centre e gli altri strumenti che possono semplificare la nostra attività.

In serata, la premiazione (Wow!) dei partner eccellenti e dei traduttori di Artec Studio 13, e interessanti cases studies delle più interessanti applicazioni in tutto il mondo.
Abbiamo visto la scansione dei delfini per l’applicazione di sensori, la creazione di applicazioni VR in grado di trasportare antichi reperti in 3D nello smartphone.

Artec Partner Meeting 2018

Nella notte, proprio come una grande e felice famiglia, abbiamo cenato insieme in uno stupendo ristorante, Le Roy d’Espagne, nella Grand Place, il cuore di Bruxelles. Buona musica, ottimo cibo, balli sfrenati in un clima di grande allegria sono stati l’occasione per festeggiare il piacere di rincontrarci, una volta l’anno, e condividere i risultati raggiunti insieme. L’ Artec Partner Meeting 2018 ha confermato ancora una volta lo spirito di corpo che questa azienda è riuscita a costruire.

Il tumulto attorno a Leo. L’incontro con una nuova generazione di scanner 3D intelligenti.

Artec Partner Meeting: LeoSe ne parla da molto. Lo sviluppo è stata una sfida senza precedenti contro i limiti della tecnologia. Ma è arrivato, e non potevano attendere oltre per condividere le fantastiche notizie riguardo all’unico, al solo Leo. Il Re degli scanner 3D è finalmente arrivato. Capostipite di una categoria del tutto nuova, nella sua implementazione definitiva è ancora migliore, veloce e pieno di nuove funzionalità per semplificare la scansione 3D.

Un numero 13 fortunato

Dopo un lungo lavoro nello sviluppo di nuovi strumenti e funzionalità, finalmente annunciamo il rilascio dell’ultima e più potente versione del nostro software di scansione professionale. Artec Studio 13 è progettato per sfruttare al massimo le potenzialità degli scanner, ed ottenere migliori risultati dai vostri dati 3D. La nuova versione utilizza un motore di rendering inedito, in grado di aumentare di oltre 10 volte le prestazioni, rendendo fluida e piacevole la navigazione 3D di grandi modelli. Una più agevole cattura dei dati è assicurata dalla modalità Radar, che consente con facilità di mantenere la distanza ottimale dal soggetto. La felice combinazione di prestazioni e funzionalità innovative introdotte con Artec Studio 13 virtualmente trasformano i vostri Eva e Space Spider in scanni completamente nuovi.

La nuova tavola rotante automatica

Artec Partner Meeting: la nuova tavola rotante

Proprio quando le novità sui prodotti sembravano esaurite, è arrivato l’annuncio (e la presentazione) della nuova tavola rotante professionale Artec 3D. Incredibilmente semplice da utilizzare, e pensata in particolare per gli scanner Eva e Spider, la nuova tavola è completamente automatica e “a prova di errore”.
Nel caso in cui il tracciamento dell’oggetto venga eccezionalmente smarrito, la tavola si ferma e ruota in senso opposto, sino a ricostruire perfettamente gli elementi mancanti.

Guarda il video dell’Artec Partner Meeting 2018

 

Questo articolo ti piace?