25 maggio 2016 alle 17:18 #4990
Pierandrea
Partecipante

Grazie delle risposte/consigli, sempre molto apprezzati.

Per la pulizia dell’hotend, essendo la prima volta che ci metto mano e non avendo idea di come sia fatto all’interno , prima di metterci mano chiedo se la seguente procedura sia corretta:

1.      Accendo la macchina e faccio riscaldare una volta l’hotend per svitare l’ugello in sicurezza  e rimuovere parte del materiale plastico intanto solidificatosi;

2.      Spengo la macchina e attendo che si freddi.

3.      A macchina fredda e non attaccata alla corrente: smonto la ventola. Segue:

4.      Smontaggio e sfilamento del riscaldatore/termocoppia

5.      Smontaggio dell’hotend dal corpo estrusore superiore;

6.      Smontaggio del tubo svitando le viti nella parte superiore dell’hotend.

7.      Pulizia del blocco mediante fiamma (in che modo? Va bene anche la fiamma del fornello? la pistola per sverniciare non è disponibile); il tutto senza coinvolgere il tubicino in Delrin già separato

8.      Pulizia del tubicino (in che modo, mediante mezzi meccanici? o con la fase 1 è possibile che sia già pulito?)

9.      Una volta pulito il tutto procedo con il rimontaggio a freddo dell’intero blocco, a meno dell’ugello.

10.   Segue rimontaggio dell’hotend a freddo sul corpo estrusore della macchina

11.   Rimontaggio riscaldatore/termocoppia

12.   Rimontaggio ventola;

13.   Accensione macchina e riscaldamento dell’hotend

14.   Rimontaggio ugello a caldo.

15.  Stampa ( prima è necessaria una calibrazione o altre attività di verifica?)

In ultimo: Ho dimenticato qualcosa? Ci sono eventuali altri accorgimenti ? (es. verifica corretto riposizionamento termocoppia)

Sono sempre molto prolisso, ma essendo neofita nell’utilizzo della macchina utilizzo questo spazio per avere chiare le fasi da seguire, ni modo da ridurre al minimo gli errori.

Grazie

A