Gli scanner Artec 3D nell’industria

Prototipazione

cascoGli scanner Artec producono modelli 3D di oggetti di qualsiasi dimensione e forma, in tempi rapidissimi. Possono essere utilizzati per generare immagini di modelli e prototipi dei più complessi oggetti. Durante la stilizzazione dell’oggetto, è infatti frequente una prima fase di modellazione manuale in argilla. Il processo di scansione può trasformare il modello fisico in un modello tridimensionale digitale, successivamente processabile per rifinire forme e perfezionare le simmetrie.
Gli scanner possono fornire dati processabili da moderne macchine CNC e forniscono un eccellente complemento alle stampanti tridimensionali.

Reverse engineering

reverse engineeringIl processo di produzione spesso richiede lo sviluppo di disegni e modelli CAD relativi ad una singola parte, la cui forma e dimensione dipendono da un contesto più ampio. Ad esempio, si può rendere necessario progettare e produrre un accessorio che deve essere collocato in una specifica sede, o combaciare con elementi di un oggetto già esistente. GLi scanner Artec semplificano il processo di reverse engineering. Prima viene generato un modello 3D della parte quindi, usando un programma specializzato (es. Leios, Rapidform, Geomagic) viene generato un modello CAD. Il software fornito con lo scanner consente di salvare il modello 3D in una varietà di formati che semplificano lo scambio di dati tra applicazioni CAD.

Controllo di qualità

controllo qualitàLa produzione industriale di parti è connessa in modo inestricabile con il controllo di qualità e la rilevazione di difetti. Una precoce rilevazione ed analisi delle cause di parti difettose riduce in modo significativo i costi che possono derivare dalla riparazione e sostituzione di componenti in garanzia. I tradizionali controlli di qualità 2D non assicurano una diagnosi accurata di tutti i tipi di difetti. In modalità video 3D, gli scanner Artec possono convalidare in modo veloce ed accurato la forma delle superfici di parti collocate su un nastro trasportatore. Usando uno scanner 3D, un tecnico può monitorare la precisione di tutte le superfici come necessario.

Packaging

packagingIl confezionamento di molti prodotti commerciali avviene utilizzando blister, o altri contenitori realizzati con tecniche di termoformatura. Questo tipo di package è molto diffuso, in quanto protegge efficacemente il contenuto e richiede spazi modesti rispetto all’oggetto da confezionare.
Gli scanner Artec sono ideali per produrre velocemente un modello tridimensionale dell’oggetto da confezionare, dal quale può essere ricavato attraverso procedure di reverse engineering relativamente semplici, lo stampo utilizzabile per realizzare la confezione.

Industria alimentare

cornettoMolti prodotti dell’industria alimentare (in particolare nell’industria dolciaria) presentano difficoltà  produttive nel realizzare la stessa pezzatura in relazione alle inevitabili variazioni che subiscono gli ingredienti organici (latte, uova, farina) e che si verificano nell’ambiente (temperatura, umidità). I laboratori analisi presenti nelle aziende tentano di prevedere quanto tali variazioni influiranno sul prodotto, adeguando i tempi di lievitazione e cottura per garantire un volume ed un aspetto costante nella produzione. Ma spesso questo non basta. Con gli scanner Artec è possibile monitorare in pochi minuti il volume di dolciumi anche di forma complessa ad ogni ciclo di cottura, ed aggiornare i parametri per ottenere pezzature sempre costanti, più gradite al mercato.

Prenota una demo