Migliorare l'adesione al piano di lavoro: 14 (per ora) diverse soluzioni

Pietro Meloni Stampa 3D 0 Comments

Nonostante il recente proliferare di nuovi modelli che risolvono il problema “alla radice”, adottando piani con speciali superfici e trattamenti, camere chiuse o riscaldate, il problema dell’adesione del modello al piano di lavoro è per molti tutt’ora attuale e molto sentito.

Il distacco durante la stampa è infatti non soltanto causa di frustrazione, mancate consegne e spreco di materiale, ma può determinare danni anche significativi all’hot end. Estrudendo “nel nulla” si formano matasse di filamento che finiscono prima o poi per venire fuse sulle zone riscaldate, al punto che il nostro estrusore sembra essere stato immerso nello zucchero caramellato.

Prima di entrare nel vivo dell’argomento, mi preme sottolineare alcune cose che possono apparire ovvie, ma che spesso vengono trascurate:

  • non tutti i materiali per la stampa 3D sono uguali: una soluzione che funziona bene con un materiale può dare risultati pessimi con un altro;
  • l’adesione, oltre ad essere insufficiente, può anche risultare eccessiva, e ciò può essere perfino peggio; molte lastre di costoso vetro temperato sono state rotte tentando di distaccare modelli fissati in modo eccessivamente tenace.
  • la qualità dell’adesione può variare notevolmente in relazione alla distanza iniziale dell’estrusore dal piano di lavoro. Alcuni trattamenti e/o materiali offrono una adesione ottimale alla giusta distanza, ma insufficiente o addirittura eccessiva utilizzando la distanza sbagliata. Prima di scartare una soluzione per un risultato insoddisfacente, accertarsi di avere utilizzato la giusta distanza!

badresult

 

Ed ecco, senza ulteriori indugi, una tabella con le caratteristiche, le modalità di applicazione, i vantaggi e gli svantaggi di diversi metodi.

MaterialeUtilizzoEfficace perVantaggiSvantaggi
Kapton
(adesivo da un lato)
Disponibile in nastri e fogli adesivi. Applicare su superficie pulita, possibilmente inumidita con acqua e sapone per evitare la formazione di bolle. Asciugare perfettamente preriscaldando il piano di lavoro prima dell'utilizzo.ABS (Con piano riscaldato)Durevole, produce una superficie molto liscia sul fondo del modelloRelativamente difficile da applicare, costo elevato, adesione modesta
Kapton
(Biadesivo)
Disponibile in nastri e fogli adesivi. Applicare su superficie pulita, possibilmente inumidita con acqua e sapone per evitare la formazione di bolle. Lasciar asciugare perfettamente prima dell'uso.Vari materiali escluso poliammidi.Versatile. L'adesione è più che altro garantita dallo strato superiore adesivo.Non molto duraturo, costoso, difficile da applicare.
Blue Tape (3M)Disponibile in nastri adesivi di diversa larghezza.PLABuona adesione anche con piano non riscaldato.Superficie rugosa, difficile applicare i vari strati senza lasciare spazi o sovrapposizioni, relativamente costoso, può lasciare tracce di colore sulla base del modello.
Scotch in carta per carrozzeriaDisponibile in nastriPLABasso costo, discreta adesione (dipende dalle marche).Superficie rugosa, difficile applicare i vari strati senza lasciare spazi o sovrapposizioni.
Colla PVA diluitaA pennello, diluizione 10:1, su lastre in vetroPVA, PETGBasso costo, buona adesione, facile da applicare.Necessaria lunga asciugatura, può lasciare residui fastidiosi da rimuovere sul piano.
Colla stick per cartaLo stick va applicato uniformemente su superfici in vetroPVA, PETGPratico, discreta adesione. Economico.Non è semplice una stesura omogenea. Lascia residui sul piano di lavoro. Il potere adesivo si riduce nelle stampe lunghe con piano riscaldato.
Lacca per capelli sprayNebulizzata su piani di lavoro in vetro (possibilmente smontati dalla macchina)PLA, ABS, PETG, variBasso costo, buona adesione.Nebulizzando direttamente nel vano di stampa si rischia di danneggiare gli organi di movimento.
L'adesione diminuisce dopo alcune ore di stampa con piano riscaldato.
Laybrick e Laywood possono risultare quasi impossibili da rimuovere.
ABS diluito in acetoneApplicazione a pennello su piani di lavoro non intaccabili da solventi.ABSOttima adesione, bassissimo costo.Il distacco del materiale e la pulizia del piano possono risultare difficili. Può produrre vapori tossici nell'uso del piano riscaldato.
Piani con fibre a base di cellulosa, piani in resina fenolica grezza, TufnolFissare sul piano di lavoro con mollette.Nylon, altre poliammidiBuona adesione su materiali difficiliLe considerevoli deformazioni prodotte da questi materiali possono letteralmente piegare il piano di lavoro. E' necessaria una calibrazione dell'asse Z. Difficili da reperire.
Piani con grip meccanico (es. microforati), in fibra di vetroFissare sul piano (ove non faccia già parte della macchina)ABSBuona adesione, durevoliImpongono l'uso di un raft, che implica un maggiore spreco di materiale, tempi di stampa più lunghi e necessità di postprocessing
PEI (Polyethermide)Disponibile in lastre, integrato in alcune macchineVariOttima adesione, durevoleMolto costoso, difficile da reperire.
3D EeZSi tratta di un collante liquido, da applicare in tre strati incrociati sovrapposti con la spugna in dotazione.VariOttima adesione, anche su materiali difficili come il nylonNon facile da reperire, relativamente costoso, non adatto per alcuni tipi di superficie (es. microforate).
BuildTakDisponibile in fogli adesivi di varie misure.VariOttima adesione con molti materiali. DurevoleCon alcuni materiali, stampando troppo vicino al piano di lavoro può risultare difficile o addirittura impossibile il distacco.
ZebraDisponibile in fogli rigidi bicolore, da applicare sul piano di lavoro con mollette.PLA, ABS (con limiti)Buona adesione per il PLA, facilità di rimozione (le lastre sono flessibili)Relativamente costoso, difficile da reperire. Su piani riscaldati a 110° la superficie superiore della lastra raggiunge 70-80°. Inadatto per stampe in ABS di grande formato.
Film PVC adesivo in fogli
(usato per ricoprire libri)
Applicare sul piano di lavoro inumidito con acqua e sapone per evitare bolle. Asciugare. Rimuovere con acetone eventuali impronte / grasso dalla superficie.ABSBuona adesione, basso costo, facile da rimuovere.Relativamente difficile applicazione, come tutti i film morbidi.
Lastre di materiale acrilicoFissare al piano di lavoro con mollette bulldog o SupraclipPLABuona adesione. Piano riscaldato non necessario. Disponibili in vari colori, per migliorare il contrasto con il materiale di stampa. Adatti per realizzare filmati.Relativamente complesso tagliare i fogli a misura.
Eventuali contatti con l'estrusore fondono rapidamente la superficie.
DimafixSpray da spruzzare sul piano di lavoroABS, altri materiali che possono essere stampati su piano riscaldatoOttima adesione, facile distacco, facili da rimuovere i residui. E' consigliato rimuovere il piano di lavoro prima di trattarlo, per evitare che lo spray finisca sulle parti meccaniche in movimento. Funziona (benissimo) solo in presenza del piano riscaldato.

Nel tempo, cercheremo di mantenere aggiornata la tabella, contando anche sul vostro aiuto e sulle vostre esperienze.

Comunicaci le tue esperienze, o suggerisci una nuova soluzione
Questo articolo ti piace?

Lascia un commento