Stampante 3D Buccaneer Pirate3D

Pietro Meloni Stampa 3D 0 Comments

Pirati di nome e di fatto. Con la loro “Buccaneer” l’azienda Pirate3D ha assestato un duro colpo alla credibilità della piattaforma di crowdfounding Kickstarter.
Dopo aver raccolto quasi un milione e mezzo di dollari già nel 2013 da fiduciosi bakers, attratti dalla linea elegante e dal costo aggressivo della stampante (349$), i Pirati hanno tranquillamente dichiarato che “avendo ricevuto fondi ben più importanti da una campagna pubblica”, gli accordi con i loro finanziatori Kickstarter non sarebbero stati onorati, e che avrebbero provveduto a restituire quanto incassato. In effetti, su circa 3500 stampanti ordinate, ne sono state consegnate soltanto 200.

pirate-3D-buccaneer-3D-printer
Agli altri è stata inviata un’email con questi toni:

This email serves as a confirmation that you have selected a REFUND for your order of the Buccaneer 3D Printer.

Refund Amount: $497.00

Paypal Address to Receive the Refund:

Your refund has been queued based on a First Come First Serve basis and will be processed in chronological order. It is expected that you will receive your refund on September 2016

Fair winds,

Pirate3D

Per alcuni dei sottoscrittori la data di (presunto) rimborso è fissata nel 2017. E questa non è l’unica beffa. Inizialmente, Pirate3D aveva promesso che – ricevendo almeno un milione di dollari su KS, avrebbe dotato le stampanti di un piano riscaldato, calibrazione automatica, un alimentatore di filamento e un sistema di filtraggio. Ma all’atto della spedizione delle prime unità, queste promesse non sono state rispettate, e l’azienda ha deciso di non includere nessuno degli aggiornamenti elencati. I sottoscrittori hanno riempito pagine e pagine di litigiosi commenti, ma Pirate 3D ha risposto che la decisione di non includere un piano riscaldato era legata alla loro scelta di non supportare l’ABS a causa della potenziale emissione di fumi tossici…

La saga di Pirate3D ha avuto una serie di altri tragici sviluppi, e comunque a tutt’oggi la maggior parte dei backers sta ancora aspettando, dal 2013, di ricevere qualcosa. Nel frattempo, la stampante è ordinabile, con consegna 1-3 settimane (sarà vero?) al lievitato costo di 1149$ più tasse e dogana…

Benedetti i vecchi, cari negozi, dove si poteva scegliere un prodotto, pagarlo e portarselo a casa.

 

 

Questo articolo ti piace?

Lascia un commento